un carnevale misterioso

le barbuire

Nella frazione Lajetto, situata a 990 metri di quota sopra al comune di Condove (valle di Susa, Torino), ogni anno si svolge un carnevale le cui origini si perdono nella oscura memoria di queste selve da cui con fatica i montanari hanno strappato pascoli e habitat per sopravvivere.

Qui il mito del Om Selvaj è tangibile e presente ad ogni svolta di sentiero, in ogni anfratto della boscaglia, e da qui trae origine una rappresentazione allegorica che racconta proprio la trasformazione o meglio la separazione tra il selvaggio e il “civile” che ha portato alla nascita della comunità rurale.

Il racconto si perde nelle memorie dei nonni e bisnonni, e in tempi recenti una coraggiosa e determinata compagnia di persone ha recuperato questi racconti creando uno spettacolo carnevalesco teatrale di grande impatto. Una festa che assolutamente va vissuta almeno una volta nella vita.

https://barbuire.blogspot.com/

https://www.facebook.com/barbuire/

strane maschere vagano per il paese

la folla di spettatori diventa mistero come l’ambiente, come le maschere.

gli oggetti abbandonati vivono di vita propria

su questi portali i segni del tempo come decorazioni barocche

Prev Progetto "Luce Liquida 2.0"
Next Un orso solitario e felice

Leave a comment